Sei Qui: Home > Piero della Francesca > Percorsi pierfrancescani

Percorsi pierfrancescani

Alcune proposte per conoscere più da vicino le meraviglie di Piero:

 

1) La Leggenda della Vera Croce

(durata 30 min)

leggenda della vera croce arezzo

 

Una storia affascinante che si dispiega nelle alte pareti della Cappella Bacci, la cappella maggiore dell'abside della Basilica di San Francesco.

Piero della Francesca narra la storia del legno della Croce di Cristo così come l'aveva raccontata il beato Jacopo da Varagine nella sua "Legenda Aurea" (1265). Eppure, rappresentando una storia antica, riesce a parlare anche del suo presente, con rimandi a volte più espliciti a volte più nascosti a fatti e personaggi della sua contemporaneità.

Visitare gli affreschi con una guida turistica abilitata vi permetterà non solo di conoscere e comprendere tutte le scene che scorrono davanti ai vostri occhi, ma anche di scoprire tutti quei significati impliciti e quelle curiosità che non troverete nelle guide cartacee!

Gli affreschi si visitano ogni giorno, ad intervalli di 30 minuti, con prenotazione obbligatoria, in gruppi di massimo 25 persone per volta.

Orario:

ora legale:
Lunedi/Venerdi: 9:00 - 19:00
Sabato: 9:00 - 18:00
Domenica: 13:00 - 18:00
ora solare:
Lunedi/Venerdi: 9:00 - 18:00
Sabato: 9:00 - 17:30
Domenica: 13:00 - 17:30


Biglietti (comprensivi di prenotazione): intero 8 €; ridotto insegnanti 5 €; ridotto studenti 2 €

 

2) Tour Arezzo e Leggenda della Vera Croce

(durata 3 h)

visita guidata arezzo sandra giusti

 

 Questo tour è ideale per coloro che vogliono conoscere la città di Arezzo e le sue principali opere d'arte.

 

Visitare Arezzo con una guida turistica abilitata significa addentrarsi nella storia e nei segreti di questo piccolo gioiello toscano.

 

L'ultima tappa della nostra visita sarà dedicata all'orgoglio locale, Piero della Francesca, di cui potrete ammirare La Leggenda della Vera Croce in San Francesco (prenotazione obbligatoria).

 

 

 

 

 

3) FD Arezzo e Sansepolcro

- visita affreschi La Leggenda della Vera Croce e Museo Civico di Sansepolcro

(durata 6 h + pranzo)

fraternita dei laici arezzo

polittico misericordia, piero della francesca, museo sansepolcro

resurrezione, piero della francesca

Metà giornata sarà dedicata alla bella città di Arezzo e agli affreschi che Piero le ha donato: La Leggenda della Vera Croce e la Maria Maddalena in Cattedrale.

L'altra metà giornata sarà invece un ritorno alle origini del grande Piero, là dove tutto è cominciato: Sansepolcro, sua città natale.

Visitare Sansepolcro con una guida turistica abilitata vi porterà a conoscere il significato del suo nome inusuale, le ricche pagine della sua storia e dei suoi commerci, le vicende che hanno fatto nascere il famoso Palio della Balestra, e ancora le ricette e i segreti delle specialità gastronomiche locali.

Tenendo Piero della Francesca sempre vivo nei nostri pensieri, arriveremo fino all'elegante palazzo di proprietà della sua famiglia dove egli vide la luce e risiedette per tutta la sua vita, nonostante lunghi e numerosi soggiorni in tante corti italiane. Infine non potrà mancare una visita al Museo Civico di Sansepolcro, le cui sale ospitano splendide pitture dell'artista, tra cui la celeberrima Resurrezione, il cosiddetto polittico della Misericordia e il lacerto di affresco raffigurante San Giuliano.

 

4) FD Arezzo, Sansepolcro e Madonna del Parto di Monterchi

(durata 6 h + pranzo)

loggia laudi sansepolcro

madonna del parto, monterchi

Arezzo e affreschi di Piero: 3 h

Sansepolcro + Museo Madonna del Parto di Monterchi: 3 h

L'unica differenza rispetto al percorso precedente (num. 3) è che questo itinerario non prevede la visita del Museo Civico di Sansepolcro per avere la possibilità di spostarsi a Monterchi, considerata la città natale di Monna Romana, madre di Piero della Francesca.

Monterchi custodisce una rappresentazione della maternità, dolcissima e altamente spirituale, realizzata da Piero intorno agli anni Cinquanta del '400.

Visitare la Madonna del Parto con una guida turistica abilitata significa conoscere i motivi che hanno portato Piero a raffigurare una Vergine incinta, le ragioni per cui l'avrebbe rappresentata proprio in questo modo, il significato dei simboli che si celano in questa pittura.

 

5) HD Sansepolcro e Madonna del Parto di Monterchi

(durata 3 h)

madonna del parto, piero della francesca

 

E' possibile anche concentrarsi nella Valtiberina, e visitare i luoghi più cari a Piero della Francesca: Sansepolcro e Monterchi.

Con 3 ore a disposizione, si può visitare il centro storico di Sansepolcro, con le sue prinicipali emergenze, e il Museo della Madonna del Parto di Monterchi. (vedi su)

Aggiungendo un'ora, si può anche visitare il Museo Civico di Sansepolcro, così da non perdere nessun dipinto pierfrancescano!

 

Le possibilità di combinazione sono molte: non ti resta che contattarmi e creare insieme il tuo percorso ideale!

Realizzazione siti web ActiveSite.it Cookies - Foto di Andrea Bardelli